Castello Peles - l'edificio più elegante della Romania

        Il castello Peles fu costruito per iniziativa del primo re di Romania, Carol I, fuori dal perimetro del comune di Podul Neagului, una località con una superficie di 24 km nel 1874, anno in cui, su iniziativa del sovrano, il comune riceve il nome di Sinaia. Questo castello serviva come residenza estiva. Un anno dopo, nel centro del paese, vengono costruite le prime case boiardo e nel 1876 inizia la costruzione della ferrovia Ploiesti - Predeal, che attraversa anche Sinaia. Allo stesso tempo, tra il 1873 e il 1875 fu costruita la fondazione del Castello Peles. La cerimonia per la posa della prima pietra della residenza si tenne in una cornice festiva il 10/22 agosto 1875.

Vuoi conoscere più da vicino la storia del castello di Peles? Clicca qui per il tour di 1 giorno dei castelli.

Periodo: 1873-1914, su un appezzamento di terreno di 1000 ettari chiamato Piatra Arsa o la tenuta di Sinaia, acquisito dal re Carol I da Eforia dei Ospedali nel 1871.

Situazione giuridica:  ex residenza reale (1883-1947), nazionalizzata nel 1948, museo dal 1953 nel 1975 e dal 1990 ad oggi, proprietà di Sua Maestà, re Michele I di Romania da 2007 e istituzione pubblica amministrata dallo Stato rumeno, sotto l'egida Ministero della Cultura e del Patrimonio Nazionale.

Proiect Doderer

Uno dei tre progetti presentati a Carol de Hohenzollern-Sigmaringen nel 1873 dal primo architetto del castello di Peles, Wilhelm von Doderer (1825-1900) e respinto dal commissario.

L'evento più importante organizzato a Sinaia e ospitato dal Castello Peles fino all'abdicazione del re Mihai, nel dicembre 1947, fu legato alla celebrazione del semi-centenario del castello nel 1933 da parte del re Carol II (1930-1940). Tra gennaio e marzo 1948, il castello viene chiuso per ordine delle autorità comuniste e le risorse del patrimonio vengono inventate. La maggior parte delle collezioni di dipinti, mobili, tessuti, opere d'arte decorative e libri sono state trasferite al Museo d'Arte della capitale.

Da maggio dello stesso anno, altri pezzi sono entrati in custodia da diverse istituzioni culturali nelle grandi città di Romania, Bucarest, Brasov, Sibiu, ecc. Dal 1953, il castello diventa un Museo Nazionale, aperto al pubblico, mentre gli altri edifici situati sul dominio Peles, come i castelli Pelisor, la residenza privata della seconda coppia reale, Ferdinand I, Maria e Fesor, l'ex casa di caccia di del primo re di Romania e residenza dei re Carol II e Mihai I diventeranno case creative e riposanti per scrittori, musicologi e artisti della plastica approvati dal regime comunista.

Un tour di 2/3 giorni in Transilvania ti dà l'opportunità di visitare più luoghi senza fretta. Per dettagli clicca qui.

Contemporaneamente ai massicci lavori di restauro, il castello ospita, fino al 1989, anno della rimozione del regime comunista in Romania, una serie di visite da parte dei capi di stato. Dal 1990, rispettivamente 1993 e fino ad oggi, i castelli Peles e Pelisor sono riaperti per la visita.

Nel 2007, dopo cinque anni di trattative tra lo stato rumeno e la casa reale, fu raggiunto un accordo con il quale il Castello Peles, il castello di Pelisor e l'intero dominio di Peles costituito da ex dipendenze reali, rientrarono nella proprietà del re Mihai I (1927 -1930, 1940-1947), ma continua ad essere amministrato dallo stato rumeno.

Peles è, dopo il Castello di Bran, il secondo castello del paese per numero di turisti che attraversano la soglia annuale, i visitatori godono di un lungo tour degli spazi del piano terra e del primo piano, con guida in diverse lingue.

Nel giugno 2017, il Principe Radu ha lanciato, presso l'Ateneo rumeno, il libro-album "La storia del castello Peles", un volume accademico, meticoloso, unico, superbamente illustrato, considerato finora la monografia di maggior successo di questo affascinante e glorioso simbolo della Romania.

Prenotate con noi un viaggio in Romania! Clicca qui per vedere le offerte di viaggi e visite guidate in Romania.

Fonte: peles.ro

Parole chiave: castello Peles | Pelisor | Sinaia | Carol I | re Michele I | tour ai castelli | Transilvania | La storia del castello Peles | simbolo della Romania