La citta' di Piatra Neamt, perla della Moldavia

Piatra Neamt

     Piatra Neamt si trova nella regione storica della Moldavia ed è considerata una delle città più pittoresche della Romania per la sua posizione privilegiata nei Carpazi Orientali. La città è circondata da cinque montagne, offrendo tutti i vantaggi di un ambiente unico. Le più antiche tracce di civiltà risalgono all'età della pietra.

Visita questa meravigliosa città in un interessante tour di 8 giorni!

La famosa cultura Cucuteni (3600-2600 a.C.) fu certificata nell'area da un numero notevole di siti archeologici e scavi. Anche vicino alla città, furono scoperte le rovine di un antico insediamento di Daci chiamato Petrodava. Piatra Neamt è scena di numerosi eventi culturali, tra cui l'International Festivalo di Teatro, che si tiene in primavera, l'evento di musica classica, Vacanzi Musicali, che si svolge durante l'estate, e molti altri festival il cui folklore specifico durante tutto l'anno.

La città di Piatra-Neamt è menzionata per la prima volta nel 1387 sotto il nome di Kamena (Piatra) in un elenco di città gestite dai russi. Tra i documenti interni, è menzionato l'atto del 31 luglio 1431, con il quale Alessandro il Buono diede al monastero di Bistrita due monaci e una "casa di Natale da Piatra". Nell'anno 1431 appare sotto il nome di Fiera dalla Pietra di Natale, ma lo status di fiera lo riceve solo nel 1453.

La corte reale della città di Piatra-Neamt è menzionata in un documento del 20 aprile 1491, in cui si afferma che fu fondata tra il 1468 e il 1475, sotto Stefano il Grande, la chiesa fu costruita tra il 1497-1498 e la torre alta 20 m. nel 1499.

Bogdan Petriceicu Hasdeu (1870) riteneva che il nome di Neamt si riferisse al gruppo di tedeschi, forse persino cavalieri teutonici o sassoni, che costruirono la fortezza di Neamt. Interessante è questo aspetto che attesta la presenza dei tedeschi in quest'area: nel XV secolo, i mercanti tedeschi che avevano fatto il loro deposito merci ai piedi di Pietricica, nella città di Pietra di Natale (oggi Piatra-Neamt), diretti a Bacau, si fermarono in un luogo di magnifica bellezza, per ammirare lo splendore delle rose che crescevano abbondantemente qui. "Rosen hoff" hanno detto a questo ammirato "giardino", che significa "il luogo con le rose".

Un dettaglio degno di nota è che in passato la città di Piatra-Neamt è stata spesso colpita da calamità come inondazioni e incendi. L'incendio del 6 maggio 1847 fu seguito da altri incendi scoppiati il ​​9 luglio 1883, il 14 giugno 1887, il 6 luglio 1889, il 18 agosto 1891 e il 26 marzo 1902, nelle strade Cuza-Voda, Carol I ed Elena la Signora.

Attualmente, la città di Piatra-Neamt è famosa come in passato per la sua eleganza, i suoi obiettivi turistici, i suoi abitanti accoglienti e la sua storia.

Le principali attrazioni turistiche di Piatra Neamt sono rappresentate dalle montagne e dai laghi della zona, dai festival che si svolgono durante tutto l'anno e da molti edifici storici, come la Torre di Stefan o La Corte Reale, costruita nel 15 ° secolo durante il regno di Stefan lo Grande. Altre importanti attrazioni turistiche sono il Museo di Storia e Archeologia, che ospita la mostra Cucuteni - la più grande collezione di manufatti Eneolitici nell'Europa sud-orientale, il Monastero Bistrita, costruito nel 15 ° secolo 8 km a ovest della città, o Cozla Park con lo zoo e parte di sci.

Piatra Neamt è collegata per ferrovia da Bucarest e Iasi e sulla strada da Bacau, Iasi, Suceava e, in Transilvania, da Targu Mures. L'aeroporto più vicino è Bacau, 60 km a sud.

Parole chiave: Piatra Neamt | Moldavia | cultura Cucuteni | Petrodava