8 giorni in Romania con Transilvania, Maramures e Bucovina

Prezzo: da 540 EUR

Durata: 8 Giorni

L'offerta comprende: Trasporto e trasferimenti, Guida specializzata in italiano, Pernottamento per 7 notti, Mezza Pensione.

Perché scegliere questo: Il tour di 8 giorni ti offre l'opportunità di visitare le zone più belle del nostro paese ed è un tour estremamente interessante perché include 3 fantastiche aree: Transilvania,Maramures e Bucovina

Programma

 

Giorno 1.  Arrivo Aerporto Otopeni da Italia; Trasferimento a Bucarest in hotel, incontro con la guida e visita guidata in citta’ idn base all’orario di arrivo. Pernottamento Hotel centro citta' 4 stelle Ambasador o Capitol  -20km-

   Questo primo giorno si visitano l'Arco di Trionfo, Piazza Victoriei, il centro storico, il Monastero Stavropoleos, la chiesa di Sant’ Antonio, il Palazzo di Vlad l’Impalatore, Hanul lui Manuc Ristorante, la Cattedrale Ortodossa Romena, il Palazzo del Parlamento (dall’esterno), Calea Victoriei, Piazza della Rivoluzione, l’Ateneo Romano, Palazzo Reale, la Biblioteca Centrale Universitaria e l’ex-Comitato Centrale Comunista. Cena di benvenuto e pernottamento in hotel a Bucarest.

Giorno 2.  Bucarest – Visita del Monastero di Curtea de Arges – Visita del Monastero di Cozia – Valea Oltului (Valle del fiume Olt) –  Sibiu - Sibiel.  Cena e pernottamento Sibiel -280 km- 

Partenza per Curtea de Arges, cittadina con una storia antica che continua a vivere grazie ai suoi edifici del XIV secolo. la prima visita é al Monastero di Curtea de Arges, costruito su ordine del Santo  Principe Neagoe Basarab, in stile bizantino, tra il 1512 e il 1517 e dichiarato Patrimonio mondiale dell’Umanità dall’Unesco.  Sormontato da due torri a spirale e da una cupola, il corpo centrale del monastero è affiancato da un secondo blocco sormontato a sua volta da una cupola, più alta e più ampia di quella centrale. Merita sicuramente una visita anche la Chiesa Principesca di San Nicola, decorata con incantevoli affreschi risalenti al 1350. Il monastero è famoso soprattutto per la sua leggenda di Mastro Manole.

Si prosegue poi alla scoperta della Valle del fiume Olt  (il quarto piu' lungo del paese) e del Monastero di Cozia  dove, scendendo le scalinate è possibile ammirare il fiume, e alzando gli occhi, si può ammirare la maestosità dei monti Carpazi.

Nel  pomeriggio si arriva a Sibiu, una città della Transilvania designata pochi anni fa come capitale culturale europea. In base all'orario si fa la visita guidata del centro storico nel pomeriggio oppure la mattina del giorno successivo. Tra I più importanti luoghi di interesse turistico, si può ammirare il Palazzo Bruckenthal , edificio in stile barrocco, il Ponte delle Bugie, la Cattedrale Cristiana Ortodossa, sede della Mitropolia della Transilvania, la Cattedrale dei sassoni, la Cattedrale Cattolica e la Torre del Consiglio.

Cena e pernottamento in agriturismo di top a Sibiel, cena tipica.

 

Giorno 3. Sibiel – Sibiu – Alba Iulia – Cluj Napoca – Sighetul Marmatiei (Maramures)

Visita guidata della citta’ di Sibiu, poi partenza per la vecchia citta fortificata romana Alba Iulia, la citta’ dell’incoronazione del re Ferdinand e della Regina Maria nel 1922. Poi arrivo nella piu grande citta della Transilvania, Cluj Napoca. In tardo pomeriggio, arrivo in Maramures.  Situata all'estremo nord della Romania, al confine con l'Ucraina, la regione di Maramures conserva intatte le sue tradizioni ancestrali,  in un ambiente da favola in cui il tempo sembra essersi fermato e dove i contadini lavorano ancora con strumenti altrove scomparsi. Abitata dai discendenti dei Daci liberi, che hanno dato filo da torcere all'esercito romano, Maramures è una zona conosciuta per le sue sagre popolari, per gli splendidi costumi indossati ancor oggi, per l'architettura delle case con i caratteristici portici intagliati e delle chiese dai tetti aguzzi, costruite esclusivamente in legno. Visita del Cimitero Allegro e del Monastero Sapanta Peri, in base al tempo. Cena e pernottamento 3/4 stelle.

 

  

Giorno 4. Sighetul Marmatiei -  Chiese in legno di Maramures - Passo Prislop - Voronet - Gura Humorului (Bucovina). Accomodazione in Bucovina, scegliamo la localita’ in base al numero delle persone -210 km-  

Il quinto giorno continuiamo la visita di questa caratteristica regione , visitando le chiese in legno di Barsana (posto dalla bellezza stupefacente), Ieud (la piu' vecchia, risalente al 1364) e Rozavlea, che sono monumenti dell’UNESCO. In seguito arrivo nella famosa regione Bucovina, chiamata la terra dei monasteri o il paese dei faggi. Qui si trovano le tipiche chiese affrescate del Nord della Moldavia, oggigiorno 7 di esse sono Patrimonio dell’UNESCO:  Arbore, Humor, Moldovita, Rasca, Sucevita e Voronet. In questo giorno si visita il Monastero di Voronet, famoso per il suo colore azzurro dominante e per l’affresco della scena del Giudizio Universale e il Monastero di Dragomirna con la più alta chiesa del paese (42 metri). Cena e pernottamento in complesso turistico di top / albergo 3/4  stelle.

Giorno 5. Bucovina - Moldovita - Sucevita – Museo delle Uova Lucia Condrea – Piatra Neamt.  Accomodazione Piatra Neamt -130 km-

Il settimo giorno visitiamo due dei monasteri dipinti della Bucovina. Il Monastero di Moldovita  é stato eretto dal Principe Petru Rares, figlio del Santo Principe Stefano il Grande (Stefan cel Mare) nel 1532 (dipinto nel 1537 con il colore dominante giallo). L’affresco raffigurante la scena "L'assedio di Constantinopoli" é molto rinomato.

Il Monastero di Sucevita, invece, è stato eretto dai fratelli Movila tra il 1582 e il1584. La chiesa è l'unica che conserva la pittura esterna anche nella parte nord, dove si trova il famoso affresco "La Scala delle Virtù".  Il colore che predomina è il verde.

In seguito si visiterà il Museo Internazionale delle Uova dipinte e si vedrà una dimostrazione di lavoro manuale di ceramica a Marginea. 

Poi in serata arrivo a Piatra neamt, vecchia Fortezza medioevale Neamt, costruita dal Santo Principe Stefano il Grande (Stefan cel Mare) in Moldavia. La Moldova  o Moldavia é una terra particolare con tante leggende e storie sugli eroi nazionali, sulle lotte per l'indipendeza territoriale,  cena e pernottamento.

Giorno 6. Piatra Neamt - Le gole di Bicaz - Lago Rosso – Sighisoara - Brasov. Pernottamento centro citta 3 o 4 stelle

Prima colazione in hotel. Partenza per Sighisoara. Passaggio della catena dei Carpazi attraversando le Gole di Bicaz, il più famoso canyon del Paese, lungo 10 km, formato da rocce calcaree mesozoiche alte 300-400 m, passando accanto al Lago Rosso, lago originato dallo sbarramento naturale di un monte, nel 1837; dall’acqua emergono i tronchi pietrificati dei pini.

Nel pomeriggio si raggiungerà la città di Sighisoara, attraversando il cuore della Transilvania.  La citta e' nota come "La Perla della Transilvania". Una finestra sulla vita medievale, un borgo romantico fatto di stradine e case tipiche dell’epoca che ci fanno ripercorrere la storia di un paese ricco di cultura e tradizioni. Vedremo la Torre dell'Orologio, la casa del famoso Vlad l’Impalatore, risalente al 1421, (che ha ispirato il famoso romanzo di Bram Stoker “Dracula”), e  una caratteristica scalinata che conduce al punto più panoramico di questo villaggio.

Arrivo in serata a Brasov, una delle piu' belle citta' multiculturale del nostro paese, sempre in Transilvania. Visiteremo la Piazza del Consiglio, la Torre del Consiglio, la Chiesa Nera, la  Torre Ecaterina, la Torre Nera e Bianca e l'antica zona della città chiamata Schei, dove vivevano i rumeni dai tempi lontani.

                                                                           

Giorno 7. Brasov – Bran - Sinaia – Bucarest. Accomodazione centro citta -200 km-

Dopo la prima colazione, visita del Castello di Bran, noto come Castello di Dracula, dopo che Bram Stocker ha creato la leggenda del conte Dracula. In realtà il castello fu costruito dai sassoni come posto di guardia per difendere e controllare la via commerciale che collegava le regioni Transilvania e Valacchia nel Medioevo. Il termine Bran significa "confine".  Il posto è legato al leggendario principe Vlad l'Impalatore che ha combatutto una serie di lotte nella zona durante il XV secolo.  Nel nostro paese il castello è noto come la residenza estiva della regina Maria che veniva qui spesso, lontano dalla vita di corte a Bucarest. 

Il giro continua con la visita del Castello di Peles, residenza estiva delle famiglie reali, uno dei piu bei castelli di Europa. È stato costruito sull'ordine di Carol I, deve la sua particolarità allo stile architettonico che combina vari stili conosciuti nel mondo: gotico, barocco, tradizionale rumeno, art nouveau ed altri, percìò il castello potrebbe essere considerato una vera proporia lezione di  storia dell'arte.

Si prosegue per il monastero di Sinaia che si trova nella foreste dei monti Carpazi , risalente alla fine del secolo XVII. La costruzione in stile rumeno "brancovenesc" e' stata fatta dallo spadaccino Mihai Cantacuzino nel 1695.

Arrivo a Bucarest in serata, cena e pernottamento Hotel Capitol/Ambasador/similar 4 stelle

 

 

Giorno 8. Bucarest – transferimento all aeroporto di Otopeni con possibilita di visitare Museo del Villaggio, in base al orario dei voli  -20 km-

Buon ritorno, Italia!  

Tariffe servizi  STANDARD (hotels/agriturismi 3*/4*) in camera doppia:

Per gruppi piu grandi di 18 persone, chiedeteci un preventivo.

Per gruppo 18 persone:  circa 540 EUR/persona

Per 8 persone:  650 EUR/persona

Per 6 persone:  750 EUR/persona

Per 4 persone:  850 EUR/persona

Per 2 persone:  1050 EUR/persona

Supplemento camera single: 140 EUR

Supplemento servizi  SUPERIORI (pernottamento 4*) :  150 EUR/persona/doppia

* Per goderti piu' del tuo viaggio ai castelli e Transilvania, suggeriamo di scegliere il viaggio di 2 o 3 giorni in Transilvania, alternativa alla Gita di 1 Giorno ai castelli. Le distanze tra le localita' sonoideali, il viaggio di 2/3 giorni si fa senza fretta. Per tutti i dettagli, leggi  qui o qui.

L’esperienza include:

  • Trasferimenti  in base all'orario dei voli e trasporto in macchina/pullmino/pullman moderni;
  • Autista/Guida professionista che parla in italiano per tutto il viaggio (abbiamo possibilita di offrire guida professionista madre lingua italiana);
  • Pernottamento per 7 notti in Alberghi/Agriturismi/Pensioni 3* / 4*  con colazione inclusa;
  • Trattamento di mezza pensione (cene in ristoranti tradizionali o hotels, aqua inclusa);
  • Tasse di soggiorno.
  • Assistenza Non-Stop SOCA TOUR Romania;

Che è extra:

  • Gli ingressi ai musei, altre spese personali, pranzi, bevande extra, le mance. Per pensione completa, scrivici.

Riduzione servizi LOW COST (pernottamento in agriturismi in localita’ turistiche o appartamenti, senza cibo): 210 EUR/persona.

Per offerta gruppi agenzie, mandateci una email su contact@socatour.ro.

Vedi qui le STRUTTURE TURISTICHE con cui lavoriamo. Clicca qui.

Leggi qui le condizioni e i dettagli per la prenotazione.

Vedi qui quali attività EXTRA puo fare il tuo gruppo durante il soggiorno in Romania.

Vedi qui partenze garantite che hanno almeno 2 persone nel gruppo.

Per recensioni su TripAdvisor, clicca qui.

L’ordine delle visite può essere modificate alla scelta della guida o dei turisti, in base agli orari di appertura o chiusura, a seconda delle condizioni meteorologiche o del periodo dell'anno.